Dolce Stil Nuoto

Chi siamoContattiConsigliaci  Seguici sui social  

DOLCE STIL NUOTO

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 1

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto

Sono nati da poco ma abbiamo già avuto modo di studiarli e provarli, ecco la nostra recensione dei Form Swim, i primi occhialini smart per il nuoto.


Confezione

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 2

I FORM arrivano in una scatola abbastanza anonima ma ben protetta all’interno, dove troviamo la confezione vera e propria. La scatola degli occhialini FORM in se è molto curata ed è di facile apertura.

All’interno troviamo 2 card con le prime istruzioni, una scatolina con il cavo USB per la ricarica (wireless con connettore magnetico, stile Apple nei MacBook) ed, ovviamente, la custodia degli occhialini. La custodia è leggermente più grande di quella di un paio di occhiali normali, è rigida ed ha una bella chiusura a zip. Al suo interno troviamo i FORM e 4 misure per i naselli, in aggiunta alla misura medium già montata sugli occhialini. Complessivamente il packaging è di alto livello, ben curato e studiato, l’unica pecca che forse possiamo trovare è la mancanza di un caricatore assieme al cavo.


Costruzione ed ergonomia

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 3

La prima sensazione prendendo gli occhialini in mano è quella di avere con sé un oggetto di ottima fattura, studiato in ogni dettaglio e costruito con cura, senza sbavature o altre pecche di prodotti di fascia inferiore. I FORM assomigliano in tutto e per tutto a degli occhialini agonistici, hanno le lenti a specchio ed un doppio laccio in silicone per evitare di perderli in fase di tuffo. Le uniche differenze sono la presenza di una sporgenza a fianco di una lente (dove sono alloggiati PC e proiettore) ed un peso leggermente maggiore rispetto a degli occhialini classici.

Al fine di dare il miglior comfort a tutti i nuotatori i FORM sono stati dotati di naselli intercambiabili, come dicevamo prima esistono cinque differenti misure per tutti i tipi di naso. Per l’aggiustamento invece attorno alla testa i due nastrini di silicone, di ottima qualità, sono regolabili come i classici occhialini che usiamo ogni giorno. La sostituzione dei naselli e gli aggiustamenti risultano molto semplici e intuitivi, anche se a lungo andare potrebbe usurarsi il sistema di bloccaggio del nasello; d’altra parte però solitamente una persona aggiusta il nasello solamente la prima volta e poi manterrà quello per sempre senza sostituirlo continuamente.

Una volta indossati i FORM vestono molto aderenti, con le guarnizioni che creano il vuoto non lasciano entrare nemmeno un goccio d’acqua. Ad occhialini spenti la visibilità è ottima, se non per una leggera distorsione dovuta al prisma della lente con lo schermo, ma di questo parleremo più tardi. Gli occhialini sono hanno inoltre un trattamento anti-annebbiamento, simile a quello utilizzato nelle maschere da sub, di modo da evitare appannamenti che comprometterebbero la visibilità dello schermo.


Prima accensione

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 4

Per accendere gli occhialini smart FORM swim basterà tener premuto il tasto più avanzato posizionato sul case laterale del PC di bordo. Una volta accesi i Form cercheranno di connettersi via bluetooth al vostro smartphone, dove dovrete avere installata l’app FORM Swim.

Attraverso la connessione Bluetooth con l’app avrete così la possibilità di configurare gli occhialini con le vostre preferenze – configurazione che volendo potremmo fare anche direttamente dagli occhialini utilizzando i due tasti laterali. Il processo di connessione è molto facile e veloce e nel giro di cinque minuti potremmo già essere pronti a scendere in acqua e dare inizio all’allenamento.

 


Display AR & funzionalità occhialini

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 5

Accesi gli occhialini ci appare sul prisma, di cui vi parlavo prima, un display AR molto vintage, ricorda un po’ quello dei vecchi Nokia monocolore a matrice, quelli su cui è nato Snake. A differenza però dei vecchi Nokia questo display ci appare mixato con la realtà circostante, la posizione dello schermo è stata studiata per comparire al centro della vista con la messa fuoco lontana, pertanto se avrete un oggetto vicino dovrete cambiare punto di messa a fuoco per leggere bene lo schermo.

Nonostante l’aspetto vintage, il display dei FORM appare molto nitido e luminoso, luminosità che si può comunque adattare nelle impostazione degli occhialini in base alla luce esterna. Sul display AR ci verranno mostrati durante la nuotata il tempo, le vasche e i vari intertempi, che vengono presi in automatico con la virata. Gli occhialini cominciano a registrare il tempo a partire dal primo movimento compatibile al tuffo o alla nuotata e hanno la funzionalità di pausa automatica quando la testa non si muove più.

Premendo uno dei due tasti, indifferentemente, potremo mettere in pausa manualmente le attività, e se abbiamo finito salvare ed uscire, gli occhialini ci mostreranno così il tempo, la distanza e le calorie consumate; tutti questi dati verranno tenuti in memoria in attesa del collegamento con il dispositivo Bluetooth associato.


App FORM Swim

FORM_App_Workout_Review

Acquistando degli occhialini Smart si può pensare che tutto sia concentrato all’interno degli occhialini, ma ci si sbaglia. Lì ci sono solamente i sensori ed il computerino che elabora gli stessi, oltre al proiettore ed al prisma che fa da display. La forza di questi occhialini è infatti nell’app, disponibile sia per IOS che per Android. È disegnata in modo moderno e chiaro, è estremamente intuitiva ed offre una miriade di possibilità.

L’app permette di configurare ciò che apparirà sugli occhialini durante la nuotata, dopo le virate o durante le pause; inoltre ci permette di impostare l’occhio utilizzato (destro o sinistro), la luminosità ed il tempo di transizione delle informazioni dopo la virata. In aggiunta l’app contiene la guida completa per gestire gli occhialini, oltre che una sezione profilo con statistiche, sessioni di allenamento, obiettivi, distanze e tempi settimanali.

A partire da novembre 2019 è inoltre possibile sincronizzare occhialini e relativa app con le fasce cardio prodotte da Polar, di modo da avere una lettura costante e precisa del battito cardiaco durante l’attività in acqua.


Social

FORM_App_Community

È tutto qui? No, i FORM Swim e la loro app sono studiati per essere social, sin dal primo accesso all’app vi verrà data infatti la possibilità di accedere con Google login o di loggarsi tramite Facebook. Inoltre, l’app dà la possibilità di connettersi ad altri applicativi di salute e fitness quali Strava, Garmin e Trainingpeaks.

Proprio per i social è presente una terza sezione nell’app, il feed, dove potremo trovare tutte le nuotate delle persone che seguiamo e dove potremo condividere le nostre sessioni di allenamento o le gare. La ricerca di altre persone da seguire potrà essere fatta tramite i propri contatti, tramite Facebook o semplicemente tramite una casella di ricerca. Se invece tu non volessi condividere nulla potrai impostare il profilo come privato, in un modo simile ad Instagram.


Batteria

Gli occhialini FORM vengono venduti con un’autonomia dichiarata di 16 ore, più che sufficiente per qualsiasi nuotata settimanale. Durante la nostra prova abbiamo apprezzato la presenza del livello di batteria in alto a destra del display degli occhialini e sull’app. Nei nostri test la durata della batteria si è attestata sui tempi dichiarati dal produttore, tempi che però variano a seconda del livello di luminosità impostato.


Prova in vasca

La prova in piscina è risultata vincente. Puoi scegliere se vedere le tue metriche nell’occhio destro o nell’occhio sinistro, puoi impostare la lunghezza della vasca dove ti alleni e puoi scegliere quali dati sulla tua nuotata visualizzare durante il set e subito dopo. Avere a disposizione live il crono di ogni passaggio / la frequenza di bracciata / il numero di vasche fatto – arricchisce non poco l’esperienza di nuotata durante l’allenamento. Gli occhialini smart FORM Swim sono comodi da indossare, non lasciano il segno e non fanno entrare l’acqua.


Conclusioni & prezzo

Recensione Form Swim: Occhialini smart per il nuoto 6

Gli occhialini smart FORM Swim sono degli occhiali da nuoto molto innovativi, costruiti estremamente bene e curati in ogni loro aspetto. Per essere il primo modello del genere commercializzato al mondo non soffrono di pecche gravi.

Gli occhialini hanno un design moderno e accattivante, grazie anche alla rifinitura a specchio argentata; sfruttano tecnologie recentissime e non lasciano nulla al caso, anche il display AR (che ricordando i vecchi Nokia può stridere con il design moderno degli occhialini) è da apprezzare per la sua semplicità, che risulta funzionale allo scopo. Lato software inoltre è stato compiuto un lavoro importante per affinare la precisione dei sensori e per disegnare un’app utile e connessa con altri nuotatori.

Gli occhialini FORM possono risultare utili a molti nuotatori: a coloro che nuotano lunghe distanze e si perdono nel conteggio delle vasche, ai triatleti che faticano a mantenere il ritmo giusto (pagando poi lo sforzo eccessivo nelle frazioni di bici e corsa) e anche ai semplici nuotatori, che potrebbero ottenere essenziali metriche per valutare il proprio allenamento e stabilire con il proprio allenatore cosa si debba migliorare e quale sia poi la migliore strategia in gara.

Data però la recente uscita, gli occhialini presentano alcuni inevitabili difetti:

  • Riguardo al packaging l’assenza di un caricatore dedicato (è presente solo la basetta con cavo USB) e l’assenza di nastri di silicone per sostituire quelli presenti sugli occhialini in caso di rottura sembrano una soluzione al risparmio, che non sarebbe da aspettarsi da un dispositivo di fascia così alta.
  • Per quanto riguarda invece l’indossabilità bisogna prendere atto che persone con difficoltà di vista da lontano non potranno visualizzare bene il display degli occhialini, se non indossando lenti a contatto.
  • Nonostante una vocazione sia per il nuoto in vasca che per il nuoto in acque libere i FORM non sono dotati di sensore GPS, caratteristica invece immancabile negli smartwatch per nuotatori di acque libere.
  • L’ultimo difetto, probabilmente di gioventù e risolvibile in tempi brevi, è la mancanza della lingua italiana all’interno degli occhialini e dell’App, che attualmente sono disponibili solo in inglese. A tal proposito siamo in contatto con l’azienda per fornire il nostro aiuto per la traduzione.

Ad oggi gli occhialini FORM sono disponibili alla vendita sul sito ufficiale del produttore, canadese, e vengono venduti con una garanzia di un anno ed un tempo di 45 giorni per la restituzione gratuita se insoddisfatti. Il ritorno degli occhialini è però attualmente gratuito solo in U.S.A. e Canada. Il prezzo dei FORM è di 199$ (inferiore ad un kit di occhialini classici + orologio smart da piscina di alta qualità) con spedizione gratuita e possibilità di pagare attraverso Apple pay, Google play e PayPal.

Form Swim
  • 8.5/10
    Scatola - 8.5/10
  • 9.5/10
    Costruzione & Materiali - 9.5/10
  • 9/10
    Ergonomia - 9/10
  • 9.5/10
    Display - 9.5/10
  • 8/10
    App & Funzionalità - 8/10
  • 8/10
    Batteria - 8/10
8.8/10

Giudizio complessivo

Descrizione: I primi occhialini smart per il nuoto, con funzionalità per il monitoraggio di tempi, intertempi, vasche e non solo. Grazie all’app si possono ritrovare gli allenamenti eseguiti, sincronizzare i nuovi e vedere le nuotate degli amici connessi via social. Prezzo: 199$


Questa è la nostra recensione e queste sono le nostre impressioni, se avete dubbi o correzioni,

o se volete suggerirci un prodotto da recensire, potete contattarci a questa pagina.

Appuntamento alla prossima recensione.

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM

Vesti il tuo stile, e resta aggiornato con noi!


Sconto del 15% fino a mercoledì ⇩

Sconto del 15% su tazze,

felpe & magliette, fino a mercoledì

RISCATTA ⇨